Pensieri in viaggio: Nord Vietnam

Pensieri in Viaggio Nord Vietnam: innamorarsi di un Paese

DAL GIORNO 82 AL GIORNO 100

Il nostro Viaggio a tempo indeterminato è iniziato il 9 Gennaio 2018.
A partire da quella data la nostra vita è cambiata.
Ogni giorno un luogo nuovo da vedere, un cibo nuovo da assaggiare, persone nuove da incontrare.
Ogni giorno qualcosa che valga la pena ricordare e portare con noi nello zaino.
Questo post è dedicato al Nord del Vietnam.
Del Vietnam ci siamo davvero innamorati e decidere di fermarci due mesi è stata la scelta migliore che potessimo fare per il nostro viaggio.
Ecco come è andata, giorno per giorno.

PENSIERI IN VIAGGIO NORD VIETNAM #GIORNO 82

Good Morning, Vietnam!!E non è un Pesce d’Aprile… Buona Pasqua!!

PENSIERI IN VIAGGIO NORD VIETNAM #GIORNO 83

Good Morning, Vietnam!! /2
Nuovo paese, nuova città, vecchie e buone abitudini…
Ma lo sapevate che qui fanno un ottimo caffè con ghiaccio?
Per non parlare di quello con l’uovo!

PENSIERI IN VIAGGIO NORD VIETNAM #GIORNO 84

LA SORPRESA NELL’UOVO
Quest’anno nell’uovo non abbiamo trovato il solito portachiavi ma una fantastica sorpresa!!
Sono venuti a fare un pezzetto di viaggio con noi una pazza sorella e un super cognato.
Sarà bello viaggiare in 4 e vedere questa parte di mondo anche attraverso i loro occhi.
Questo viaggio per noi ha sempre significato condivisione:
Condivisione tra noi due delle meraviglie che vediamo e delle fatiche che facciamo.
Condivisione delle esperienze strane e particolari con altri viaggiatori.
Condivisione di viaggi in autobus, dormite sui treni e tuk-tuk con le persone del posto.
Condivisione delle nostre avventure e scoperte con tutti voi 😘
E adesso condividere un pezzetto di questa nostra nuova vita, anche “dal vivo”, con due persone che amiamo, sarà stupendo!!
Hanoi già ci piace da impazzire, sarà perché la vediamo sotto una luce diversa?

Pensieri in viaggio nord Vietnam

PENSIERI IN VIAGGIO NORD VIETNAM #GIORNO 85
L’ORDINE NEL CAOS
Hanoi…
Caldo, traffico e confusione non scalfiscono minimamente l’autenticità e la bellezza dei suoi mercati e delle sue viuzze.
Ad ogni angolo qualcuno frigge qualcosa o bolle una zuppa in un pentolone.
Ci si siede a tavolini altezza bambino a lato strada a bere té freddi e sgranocchiare semi.
E si attraversa incrociando le dita (e tutto l’incrociabile) cercando uno spiraglio nell’onda di motorini.
Ma poi si entra nei templi e all’interno di quelle pareti di legno scuro, il rumore sparisce tra i fumi dell’incenso.
E noi ci lasciamo trasportare, perché in una città così intensa, l’unica cosa che puoi fare è lasciarti andare alle sue regole.
L’Asia è qui, si respira di continuo…l’ordine nel caos.

PENSIERI IN VIAGGIO NORD VIETNAM #GIORNO 86

3 MESI FA
Sono passati tre mesi, eppure sembra ieri…
Sveglia alle 6.35, treno 7.22, coincidenza e altro treno alle 8.02, metro e arrivo a destinazione.
8 ore di lavoro e una di pausa nello stesso posto –  è il migliore ed è pagato dall’azienda…perché cambiare? –
Stesso processo al contrario per tornare a casa. Distrutti.
OGGI
Ogni singolo giorno di questo viaggio è una scoperta, ogni singolo giorno sentiamo di avere vissuto, di non aver sprecato nemmeno un secondo.
E poi degli allegri vietnamiti ci invitano a un improvvisato picnic al porto. Ci offrono una birra, il loro pesce grigliato e la loro simpatia e mentre ridiamo ci vengono in mente delle domande…
Perché non l’abbiamo fatto prima?
Perché abbiamo aspettato così tanto?
Perché vogliamo tutto ma poi non ci facciamo bastare mai niente?
Perché abbiamo sempre combattuto per avere il lavoro a tempo indeterminato ma mai per la felicità a tempo indeterminato?
pensieri in viaggio nord vietnam

#GIORNO 87

KAYAK…AD HALONG BAY!!😁
Andare in kayak è un po’ come viaggiare in coppia.
Se non si va allo stesso ritmo, non ci si allontana molto da riva
Se non si sta attenti, gli scogli sono dietro l’angolo
Se non ci si dividono i compiti, si rischia di andare a zig zag e si fa il doppio dello sforzo
Quindi tiriamo su le maniche e remiamo… c’è ancora tanta strada da fare!

Pensieri in viaggio nord Vietnam

PENSIERI IN VIAGGIO NORD VIETNAM #GIORNO 88

OCCHI APERTI E BOCCHE SPALANCATE
Ci siamo. HALONG BAY
Una meraviglia del mondo, una meraviglia per i nostri occhi…
Quando abbiamo deciso di partecipare a un tour nella baia di Halong, non eravamo sicuri che ci sarebbe piaciuto…tanti turisti, un prezzo molto basso che potrebbe significare anche bassa qualità. E invece….
Fin da subito davanti ai nostri occhi si apre un sipario spettacolare.
Prima attraversiamo un floating village, un villaggio costruito interamente sull’acqua, e subito arriva una pioggia di “wow, bellissimo, pazzesco”.
Poi cominciamo ad addentrarci in quella che a tutti gli effetti è una delle opere più bella che la Natura ha creato…un mare incredibile, un numero infinito di piccole isole e spiagge dorate.
Le rocce altissime sembrano stare in equilibrio sul mare.
Occhi spalancati e bocche aperte per la meraviglia. Il silenzio sulla barca è surreale, tutti attenti ad ammirare lo spettacolo.
Questo Vietnam ci piace un sacco!

PENSIERI IN VIAGGIO NORD VIETNAM #GIORNO 90

NEL VERDE DEGLI ANNI🌳
Questo pezzo di strada in 4 non è niente male.
All’inizio abbiamo dovuto assestarci un po’, ma dopo una settimana andiamo alla grande!
Noi che viaggiamo in questa parte del mondo ormai da 90 giorni (sembra ieri!!!).
Loro che per la prima volta sbarcano nella folle e meravigliosa Asia.
Noi che ci siamo abituati a chiudere ogni volta tutto nel nostro zaino da 50 litri.
Loro che ci hanno stupito con due zainetti leggerissimi, ma super attrezzati.
Noi che ormai ci siamo abituati a templi, karaoke per strada, mercati notturni e gente che ti sorride e ti saluta come se ti conoscesse da anni.
Loro che vedono tutto per la prima volta e con quella luce negli occhi ci ricordano perché facciamo tutto questo!
Non potevamo capitare in un Paese migliore per condividere questo viaggio.
Questo Vietnam ci sta regalando stupendi ricordi a quattro.
Dopo la meravigliosa baia di Halong, il mare di verde delle risaie di Tam Coc.
pensieri in viaggio nord vietnam

PENSIERI IN VIAGGIO NORD VIETNAM #GIORNO 91

L’ALTRA PARTE DEL LETTO😴
Avete presente quando ti svegli, guardi fuori e vorresti solo girarti dall’altra parte e dormire per un altro paio d’ore?
Per noi qui a Tam Coc è stato così…pioggia, vento e freddo non lasciavano sperare in niente di buono.
E noi cosa abbiamo deciso di fare?? Abbiamo affittato le biciclette e ci siamo buttati
Ci siamo bagnati ma ne sono successe di tutti i colori. Nell’ordine:
– Siamo entrati in un tempio che iniziava al di là di un ponticello e finiva in una grotta sulla cima del monte. Sembrava di essere sul set di un film
– Abbiamo seguito un gentile signore che vive sperduto in mezzo ai campi. A gesti ci ha condotto all’interno di una grotta, di cui solo lui possiede le chiavi.
– Abbiamo salvato un pollo caduto in un laghetto. Il proprietario ci ha ringraziato con un sorriso e ci ha fatto capire che sarà la sua prossima cena
– Abbiamo salutato le signore impegnate a lavorare nei campi di riso.
– Due rane e una scolopendra ci hanno tagliato la strada.
– Abbiamo fatto la tipica “danza della contrattazione” per comprare un succoso ananas
Insomma, che giornata! ma se sul quel letto ci fossimo girati dall’altra parte?

Pensieri in viaggio nord vietnam

PENSIERI IN VIAGGIO NORD VIETNAM #GIORNO 92

ENORME SORRISO STAMPATO IN FACCIA 😁
Siamo saliti una barca che va lenta sul fiume, abbassando la testa per entrare nelle grotte e fermandoci ad annusare il profumo dell’incenso fuori dai templi.
Non riuscivamo proprio a trattenere i sorrisi e gli WOW 😲😲
Questo Vietnam ci sta regalando luoghi stupendi e ci sta piacendo moltissimo.❤
Nonostante sia affollato e parecchio “turistico” in certe zone.
Nonostante si debba fare molta attenzione a piccole fregature e tranelli.🤓
Nonostante si debba contrattare per il prezzo ovunque, anche in farmacia.

PENSIERI IN VIAGGIO NORD VIETNAM #GIORNO 94

I TRENI DELLA VITA🚂
Due sono i treni più importanti che abbiamo preso finora.
Il primo era quello delle 7:17, binario 4, da Lecco a Milano.
Ogni mattina “Treno in arrivo, allontanarsi dalla linea gialla”. Ogni mattina salendo di corsa per lottare per un posto. Ogni mattina quaranta minuti passati a dormire, o leggere, o guardare il cellulare o pensare “ma che ci faccio qui?”.
Ogni mattina ripetendo le stesse azioni senza accorgercene.
Ogni mattina facendo la stessa strada, senza bisogno di pensare ai passi da fare.
Ogni mattina quel treno che prendevamo per andare al lavoro, in realtà non ci stava portando da nessuna parte.

E poi c’è il secondo treno, quello dei sogni.
Quello che abbiamo preso al volo perché “se non lo facciamo ora, quando?”.
Quello su cui ci teniamo stretti perché va in una direzione sconosciuta ma affascinante.
Quello che ogni giorno è un’avventura nuova e guardando fuori dal finestrino il paesaggio non è mai stato tanto bello.
Quello che a volte fatica a risalire le montagne, mentre altre corre veloce verso il mare.
Quello che fa salire gente nuova e diversa ad ogni stazione.
Quello che non sappiamo dove ci porterà, ma che ci godiamo ogni giorno, fino in fondo, perché il Treno dei Sogni non passa tutti i giorni

pensieri in viaggio nord vietnam

#GIORNO 97

SONO STATI CONTAGIATI
E’ tempo di salutarsi e non poteva esserci scenario più bello di Hoi An, la città delle lanterne
Questo pezzo di strada in 4 per ora finisce, ma siccome il virus del viaggio ha contagiato anche loro, sappiamo che li rivedremo presto con il loro zaino in spalla.
Grazie Sere per averci fatto ridere a crepapelle nell’osservarti contrattare al mercato per uno snack
Thanks Richard for showing us your skills as a professional biker on the crazy Vietnamese streets
Ci mancherete ragazzi!
PER VEDERE L’ITINERARIO PERCORSO IN 2 SETTIMANE, CLICCA QUI

Pensieri in viaggio nord Vietnam

PENSIERI IN VIAGGIO NORD VIETNAM #GIORNO 98

MAREEEEEEEEEEEEE
Dopo mesi, finalmente…un miraggio all’orizzonte. Abbiamo avuto caldo, freddo, superfreddo. Siamo stati fradici, di pioggia e di sudore, tra acquazzoni e camminate infinite sotto il sole.
Il sole e questo splendido mare…e pensare che la nostra prima avventura è stata in Scozia!
Sarà per quello che adesso non possiamo più farne a meno?
Pensieri in viaggio nord Vietnam

PENSIERI IN VIAGGIO NORD VIETNAM #GIORNO 99

CONDIVIDERE E’ SCONFIGGERE LA PAURA
Perché lo facciamo?
Ogni giorno condividiamo la nostra esperienza.
Ogni giorno proviamo a raccontare il mondo che vediamo attraverso le immagini e le parole.
Certi giorni ci viene meglio di altri.
Certi giorni dietro un’immagine c’è una storia lunga che non riusciamo a raccontare.
Ma in ogni nostro post e in ogni nostra immagine c’è una piccola battaglia per far capire che il mondo qui fuori è stupendo, basta mettere da parte tutte le paure e andare a scoprirlo.

[…] dopo vari anni di viaggi mi rendevo conto che nel mio paese c’è tanta gente che, anche se ne ha la possibilità, ha paura di uscire di casa. Ha paura del mondo che c’è qui fuori perché non lo conosce e purtroppo i media si limitano a raccontare fatti di cronaca nera o di criminalità su paesi esteri perché alla fine sono quelli che attirano di più l’attenzione. Inevitabilmente ci si fa un’idea negativa che non rappresenta la completa realtà di queste nazioni. In ogni paese del mondo esistono persone violente, soprattutto a casa nostra, ma se ci si sa comportare si può godere quasi esclusivamente solo del lato positivo della gente locale.” cit. Carlo Taglia

PENSIERI IN VIAGGIO NORD VIETNAM #GIORNO 100

100 GIORNI INSIEME
24 ore su 24
7 giorni su 7
Non si scappa
Detta così sembra una minaccia, o per qualcuno una tortura.
Noi prima di partire, scherzando, dicevamo “tra 3 mesi è già bello se non saremo divorziati!”
Son passati 100 giorni ed eccoci qua.
Pensieri in viaggio nord Vietnam
Ancora insieme nonostante Paolo e le sue stranezze, che basta girarsi un attimo e lo trovi a cantare in lingue sconosciute sulla spiaggia con un gruppo di cinesi in vacanza.
Ancora insieme nonostante Angela che deve andare spesso a recuperare Paolo, per poi fargli la fatidica domanda “non hai fame???”
Questi 100 giorni ci son serviti per trovare l’equilibrio perfetto.
Angela organizza cosa fare e dove andare, Paolo chiede informazioni a tutti a gesti quando immancabilmente ci perdiamo.
Angela è quella che si ferma alla bancarella del mercato a comprare la frutta, Paolo quello che si diverte a contrattare sul prezzo.
Paolo quello che con tranquillità e clacsonate costanti guida il motorino nelle incasinate città, Angela quella che guarda 10 volte prima di attraversare la strada.
Insomma sti 100 giorni, o 2400 ore, insieme stanno andando alla grande… anche se abbiamo litigato un’ora per scrivere questo post!

Ma come è andata prima? Leggi qui tutti i nostri “PENSIERI IN VIAGGIO”

Share it!

Pensieri in viaggio: Nord Vietnam ultima modifica: 2018-04-25T06:01:56+00:00 da Angy&Paolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *