Documenti per passaporto: guida completa

Documenti per passaporto: tutto quello che serve sapere.

Il passaporto è l’unico documento che apre (quasi) tutte le frontiere.
Quando si organizza un viaggio fuori dall’Unione Europea è quindi importante controllare il passaporto e in caso, attrezzarsi per tempo per richiederne uno nuovo.
In questo post una guida con tutte le informazioni necessarie ai cittadini italiani per richiedere un nuovo passaporto.

documenti per passaporto

PRIMA DI PARTIRE

Prima di partire per un viaggio all’estero, è importante controllare che il passaporto sia in ordine.
Due sono gli aspetti fondamentali da verificare:
1) Non deve essere scaduto.
Il passaporto ha validità 10 anni, ma nei Paesi Extra Europei è richiesto che il passaporto abbiamo una validità di almeno 6 mesi dopo la data di ingresso nel Paese.
Questo vuol dire che deve essere rifatto anche quando, pur non essendo scaduto, mancano meno di 6 mesi dalla data di scadenza.
Attenzione, il passaporto non si può rinnovare con timbri o altro. Al momento della scadenza, è necessario richiedere l’emissione di uno nuovo.
Per conoscere la validità richiesta dal Paese in cui ci si recherà e per tutte le informazioni sui visti, la Farnesina ha messo a disposizione un utilissimo sito: VIAGGIARESICURI. QUI LA GUIDA COMPLETA PER UTILIZZARLO AL MEGLIO
2) Il passaporto sia in ottime condizioni.
Non deve essere rovinato o peggio strappato.
Molto importanti sono la copertina che contiene un microchip e le prime pagine, quelle con la foto e i dati anagrafici.
Molti ufficiali di frontiera possono negare l’accesso al Paese in presenza di passaporti rovinati.

Non partire senza le migliori guide per il tuo viaggio!

Non partire senza le migliori scarpe da trekking

Hai già lo zaino perfetto per partire?

DOVE RICHIEDERE IL PASSAPORTO

La richiesta per l’emissione di un nuovo passaporto può essere fatta presso uno dei seguenti uffici presenti nel proprio comune di residenza:
– Questura;
– Stazione dei Carabinieri o uffici del comune;
– Commissariato di Pubblica sicurezza – Ufficio Passaporti;
– Uffici postali (solo in alcuni comuni).
Se ci si trova all’estero, è invece necessario contattare il consolato o l’ambasciata italiana presente nel Paese in cui ci si trova.
Le questure di molte città mettono a disposizione un sito internet in cui è possibile prendere appuntamento per consegnare i documenti per il nuovo passaporto.
Questo è davvero un enorme vantaggio perché permette di evitare code e lunghe attese.

DOCUMENTI PER PASSAPORTO: COSA SERVE – ADULTI

Ecco l’elenco completo dei documenti che servono per richiedere il passaporto ai cittadini italiani maggiorenni:
– Documento di identità originale;
– Copia del documento di identità;
– Vecchio passaporto in caso il precedente sia scaduto, oppure denuncia alle autorità in caso di smarrimento o furto.
– Modulo di richiesta compilato in ogni sua parte, scaricabile dopo la registrazione, dal seguente sito: www.passaportonline.poliziadistato.it
– 2 foto formato tessera identiche e recenti fatte su sfondo bianco e senza ombre che possano coprire parti del volto o del collo.
Gli occhiali da vista possono essere indossati a patto che le lenti non siano colorate. Il volto nella foto deve apparire frontale e senza espressioni distorte.
– La ricevuta del pagamento a mezzo c/c di € 42.50 per il passaporto ordinario. Per il pagamento deve essere utilizzato il bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro che si può trovare precompilato negli uffici postali.
– Una marca da bollo da 73.50 € acquistabile presso i tabaccai.

COSTO TOTALE:
Bollettino postale: 73.50 €
Marca da bollo: 42.50 €
Fototessere: 5.00 €
Totale: 121 €

DOCUMENTI PER PASSAPORTO: COSA SERVE – ADULTI GENITORI DI MINORI

Nel caso si sia genitori di uno o più minori, per richiedere l’emissione del proprio passaporto è necessario il consenso dell’altro genitore.
Quest’ultimo, deve presentarsi negli uffici dove viene fatta la richiesta di passaporto e firmare davanti al Pubblico Ufficiale un documento.
Qualora l’altro genitore sia impossibilitato a recarsi presso tali uffici il richiedente del passaporto potrà allegare una fotocopia del documento del genitore assente firmato in originale con una dichiarazione scritta di assenso all’espatrio firmata in originale.

DOCUMENTI PER PASSAPORTO: COSA SERVE – MINORI

Per quanto riguarda la richiesta di passaporto per minori, i documenti da presentare sono gli stessi elencati per gli adulti.
La differenza principale sta però nella durata del passaporto che per i minori non ha scadenza decennale, bensì:
– Scadenza ogni 3 anni per bambini di età compresa tra 0 e 3 anni;
– Scadenza ogni 5 anni per minori di età compresa tra 3 e 18 anni.

Come per la richiesta di passaporto di genitori di minori, anche in questo caso entrambi i genitori devono presentarsi davanti al Pubblico Ufficiale per le firme in originale. In alternativa dovrà essere presentata la fotocopia della carta d’identità del genitore assente, firmata in originale, con una dichiarazione scritta di assenso all’espatrio.

Per ulteriori informazioni sul rilascio del passaporto, consigliamo di consultare il sito della Polizia di Stato, a questo LINK.

Share it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *