Cosa vedere a Da Nang: 5 cose da non perdere

Da Nang spesso viene esclusa da un viaggio in Vietnam.
A oscurarla sicuramente Hoi An, la famosa città delle lanterne che si trova a pochi chilometri di distanza.
In realtà a noi Da Nang è piaciuta moltissimo. Nonostante i grattacieli e i lavori in corso, ci è sembrata più “autentica” e decisamente meno presa d’assalto rispetto alla vicina città lanternata.

Per questo nell’itinerario di 2 settimane, noi consigliamo di dedicare 3 giorni a Da Nang e i suoi dintorni.
LEGGI QUI TUTTO L’ITINERARIO PER 2 SETTIMANE

Ecco secondo noi, cosa non perdere a Da Nang.

COSA VEDERE A DA NANG: LA SPIAGGIA

Da Nang vanta una splendida lunghissima spiaggia bianca, una delle più belle del mondo. Si tratta di MY KHE BEACH. 10 km di costa, solo parzialmente occupati da lettini e ombrelloni.
Trovare uno spazio dove rimanere da soli a contemplare il mare o fare un tuffo è davvero facilissimo.
Soprattutto perchè la gente del posto durante il giorno non va al mare.
Il sole ai Vietnamiti non piace particolarmente, quindi si riversano in spiaggia solo quando c’è brutto tempo o dopo le 17 quando il sole scende dietro i grattacieli e l’intera spiaggia è in ombra.
La spiaggia è tenuta molto bene ed è particolarmente pulita (trattandosi del Vietnam questa non è cosa da poco!).
La spiaggia la sera è illuminata e quindi molto frequentata da famiglie e gruppi di giovani.
E’ una spiaggia adatta a tutto: dalle 8 alle 17 ci si rilassa e si prende il sole. Dalle 17 si chiacchiera e si beve una birra con gli abitanti della città. Dopo le 20 si ascolta musica.
SCOPRI COME FANNO I VIETNAMITI A PROTEGGERSI DAL SOLE 

cosa vedere a da nang

COSA VEDERE A DA NANG: IL CENTRO

A Da Nang non ci sono particolari monumenti o musei da vedere. o meglio ci sono , ma non particolarmente degni di nota.
La cosa particolare è che si tratta di una città davvero molto giovane.
Piena di caffè, ristoranti e bar frequentati soprattutto la sera dai ragazzi del posto che amano la loro città e si divertono a parlare con i turisti stranieri.
La scelta culinaria nel centro città è davvero molto ampia. Moltissimi ristoranti di pesce, di cucina locale ma anche estera come ristoranti italiani o koreani (abbiamo scoperto qui la cucina coreana e ci è piaciuta moltissimo!!) Tanta scelta significa anche prezzi bassi e concorrenziali.
  SCOPRI TUTTO SULLA CUCINA VIETNAMITA

COSA VEDERE A DA NANG: I PONTI

Da Nang è famosa per i suoi ponti eleganti, un po’ kitsch, colorati e trafficati.
Il momento migliore per attraversare i ponti è sicuramente la sera, quando sul lungo fiume spuntano venditori di cibo di strada attrezzati con tavolini e seggioline.
Se si ha poco tempo a disposizione, da non perdere è il Dragon Bridge che la sera si illumina di luci colorate e nei weekend il dragone, sputa acqua e fuoco.

cosa vedere a da nang

COSA VEDERE A DA NANG: LA SON TRA PENINSULA

Assolutamente da vedere quando ci si trova a Da Nang è la Son Tra Peninsula.
Lungo il percorso che risale la MONKEY MOUNTAIN  la vista sulla costa è davvero stupenda e il tempio della “Lady Buddha” merita sicuramente una visita.
**CONSIGLIO UTILISSIMO: è molto più semplice percorrere la strada che fa il giro della penisola in senso orario, lasciando per ultima la statua della Lady Buddah. Così facendo la salita sarà lieve e la maggior parte del percorso sarà in discesa (abbiamo incontrato viaggiatori che l’hanno percorsa nell’altro verso e in alcuni tratti sono dovuti scendere dal motorino per l’eccessiva pendenza.) QUI LA MAPPA

VIAGGIO IN VIETNAM

COSA VEDERE A DA NANG: LE MARBLE MOUNTAIN

Altra attrazione da non perdere nei dintorni di Da Nang sono i templi nelle grotte delle Marble Mountain.
Le grotte si possono raggiungere in motorino o con l’autobus n.1 che collega Da Nang a Hoi An. In questo caso basta chiedere al controllore di indicarvi quando scendere. Il prezzo del biglietto dovrebbe essere attorno ai 10.000 dong ma dovrete contrattare per avere questo prezzo!
Le grotte sono affascinanti ma spesso molto affollate. Vale la pena salire fino al punto panoramico per una vista sulla costa e sui dintorni (biglietto di ingresso alle grotte 30.000 dong).

Insomma, anche se molti la sconsigliano, a noi Da Nang è piaciuta!
Sicuramente perfetta per fare un po’ di mare in questo tratto di Vietnam non molto famoso per le spiagge.

PER SCOPRIRE DI PIÙ’ SUL VIETNAM E LE SUE TRADIZIONI DAI UN’OCCHIATA QUI

Share it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *