Viaggio a tempo indeterminato: le reazioni all’annuncio

A gennaio 2018 partiremo per la nostra grande avventura di VIAGGIO A TEMPO INDETERMINATO (QUI tutti i dettagli).

Ma mentre noi abbiamo avuto tutto il tempo per pensare, metabolizzare e analizzare la scelta; lo stesso non è stato per le persone a cui l’abbiamo comunicata.
In questo post abbiamo provato a fare un resoconto simpatico delle varie reazioni delle persone quando li abbiamo informati che stavamo per partire per un viaggio a tempo indeterminato.
viaggio a tempo indeterminatoLi abbiamo raggruppati in 4 categorie:

  1. Chi l’ha sempre saputo e da noi se lo aspettava 

    In questa categoria rientrano sicuramente la famiglia e gli amici più stretti a cui da anni lanciavamo già qualche segnale… All’inizio solo qualche “prima o poi lo faremo”, poi un matrimonio completamente a tema viaggio, per non parlare del fatto che ogni weekend e ogni giorno di ferie lo passavamo dispersi in qualche Paese del mondo. Questo non significa che la notizia sia stata accolta da tutti con festeggiamenti e fuochi d’artificio, anzi! Sono proprio le “persone che se lo aspettavano” che ci hanno aiutato a riflettere sui vari aspetti e ad analizzare il più oggettivamente possibile la nostra scelta che per molti di loro sembrava (e forse ancora sembra) folle!

  2. Quelli del “Fate bene! Se non lo fate adesso non lo farete mai più!”

    Questa è stata la frase che in assoluto c’è stata detta più volte e che sicuramente ci ha dato una carica positiva non indifferente. Molti sono stati anche i “Se avessi ancora la vostra età lo farei anche io!“, uniti a qualche “Andate avanti voi che poi vi raggiungiamo!“. In questo “gruppo” vorremmo includere anche tutti quelli, e sono stati davvero tanti, che ci hanno fatto un augurio o ci hanno sostenuto in questa scelta.

  3. Quelli del ” Ma siete pazzi?? e come farete con la casa e il lavoro? E alla pensione non ci pensate? Ma non sarebbe il caso di fare figli invece di partire?”

    A dire la verità, quando sentivamo/leggevamo queste frasi un po’ ci veniva da sorridere! Sicuramente per qualcuno (probabilmente molti!) siamo dei pazzi perché abbiamo scelto di non seguire lo schema “classico” lavoro-casa-matrimonio-figli e perché quasi sicuramente non avremo una pensione quando saremo vecchi. Un po’ da incoscienti e un po’ da sognatori, abbiamo deciso di deviare dalla strada che anche noi avevamo intrapreso, per provare a costruire un presente che ci renda felici! “Chi vuole esser lieto, sia, di doman non c’è certezza…”

  4. Quelli del “Non lo farei mai, ma capisco e stimo chi fa questa scelta!”

    Questo è uno dei commenti che abbiamo apprezzato di più. Lasciare casa, lavoro, famiglia, amici e partire per un viaggio a tempo indeterminato non è una scelta per tutti. Magari, in questo periodo storico, può sembrare parecchio inflazionata. La cosa certa è che dietro ogni persona che decide di partire per inseguire il suo sogno ci sono dubbi, incertezze, speranze, desideri, paure… lo sappiamo bene perché ci stiamo passando anche noi mentre organizziamo la nostra grande avventura!

Share it!

Viaggio a tempo indeterminato: le reazioni all’annuncio ultima modifica: 2017-10-30T10:48:17+00:00 da Angy&Paolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *