Cosa vedere nella stupenda Malacca (Melaka) – Video


Cosa vedere a Malacca?
Cosa fare nella stupenda Malacca?

Malacca (in malese Melaka) ci aveva incuriosito già dal nome che ci era sembrato poco malese ma molto europeo.
Malacca in passato, un po’ per caso, l’avevamo sentita nominare in alcuni libri che raccontavano storie di pirati ambientate proprio in questa città.
Quindi c’erano già molti elementi di questa città che ci attiravano già prima ancora di conoscerla e a posteriori siamo felici di averla inclusa nel nostro Viaggio a Tempo Indeterminato

Malacca si raggiunge con 2 ore di autobus da Kuala Lumpur TBS ( 10RM). La stazione degli autobus dista circa 4 km dal centro ma c’è un autobus urbano che la collega.
Noi non sapendo dell’autobus, decidiamo di incamminarci per fare i 2.5 km che ci dividono dalla nostra guesthouse. Dopo pochi metri però, veniamo avvicinati da un’auto con a bordo due simpatici signori che ci offrono un passaggio e in un attimo ci ritroviamo a destinazione. Ottima accoglienza questa Malacca!
Questa prima impressione positiva è stata poi confermata nel corso dei giorni che abbiamo trascorso in questa cittadina tranquilla sulla costa ovest della Malesia.
malacca
Ecco i motivi per cui secondo noi Malacca è una tappa da inserire assolutamente nel proprio itinerario.

COSA VEDERE A MALACCA: IL FIUME E I SUOI COLORI

La parte che più ci è piaciuta di Malacca è il suo lungofiume.
Lontana dal traffico e dai rumori e stranamente poco frequentata dai turisti, questa zona della città è decisamente rilassante. Oltre al silenzio, ci siamo innamorati dei coloratissimi graffiti che ricoprono le pareti dei palazzi e dei piccoli ponticelli che permettono di passare da un lato all’altro del fiume. La sera poi, il fiume si accende delle luci dei piccoli caffè sulle sue rive ed è davvero suggestiva la vista dal giro in barca.
malacca malacca

COSA VEDERE A MALACCA: IL CENTRO STORICO COLONIALE E LA COLLINA

La Dutch Square, con i suoi edifici rosso mattone, è sicuramente il luogo più turistico di Malacca.
Sulla piazza si affacciano la Christ Church  e la Torre dell’orologio. Questo è sicuramente il simbolo più evidente del passato coloniale di Malacca, che per la sua posizione strategica nei commerci di spezie, ha subito i domini olandese, portoghese e inglese.

Altri testimoni di questo passato sono la Porta di Santiago e i resti della St Paul Church che erano parte della fortezza A Famosa, costruita dai portoghesi e successivamente distrutta dagli inglesi.
Per raggiungere i resti della chiesa si deve fare una scalinata non troppo pesante, se non fosse per il caldo! Vale comunque la pena raggiungere la cima della collinetta, soprattutto per la vista sulla città.
malacca
Questa parte della città è quella dove si concentrano il maggior numero di turisti da tutto il mondo ed è spesso parecchio affollata. Qui però abbiamo ammirato i risciò più trash mai visti… pieni di pupazzi di Hello Kitty o dei Pokemon, portano i turisti dalla piazza Dutch alla Porta di Santiago. Il viaggio comprende sottofondo musicale e comparsa nelle foto degli altri turisti stupiti da questi strani e chiassosi risciò.

COSA VEDERE A MALACCA: CHINATOWN E HARMONY STREET

Perdersi nel quartiere di China Town è un’esperienza assolutamente da fare a Malacca. Tra le viette si trovano antiche dimore, oggi negozietti, costruite dai primi cinesi arrivati in Malesia. E’ grazie ai matrimoni tra uomini cinesi e donne malesi che è nata la CUCINA NYONYA, i cui piatti sono un mix delle due culture: le spezie della Malesia e la carne di maiale della Cina. Assolutamente da provare a Malacca, a noi ha colpito il sapore dolciastro dei piatti.
malacca
Sempre in zona China Town, merita sicuramente una visita la cosiddetta HARMONY STREET. Il nome deriva dal fatto che sulla strada si trovano a pochi metri di distanza il tempio induista Sri Poyyatha Vinayagar Moorthi Temple, la moschea Masjid Kampung Kling e il tempio buddista cinese Xiang Lin Si Temple. E’ davvero affascinante osservare in una sola strada i riti di preghiera fatti dai credenti delle varie religioni: a piedi scalzi si entra nel tempio indu, ci si copre il capo nella moschea e si accendono incensi nel tempio buddista.

COSA VEDERE A MALACCA: IL NIGHT MARKET A JONKER WALK

Il quartiere cinese che durante il giorno è tranquillo e pacifico, nelle sere da Venerdì a Domenica si trasforma completamente. Le strade si riempiono di banchetti che vendono cibo preparato al momento, vestiti e accessori vari (noi abbiamo assistito alla dimostrazione sull’utilizzo dei dischetti da applicare sulla parete del WC… tutte le signore erano davvero attratta da questo nuovo marchingegno! 🙂 ).

Ma la cosa che caratterizza questo mercato notturno e che lo rende unico, è lo show che si tiene sull’enorme palco allestito tra i banchetti. Ogni sera artisti e non, cantano e ballano con l’intento di mostrare a turisti e locali spettacoli tradizionali cinesi. Davvero divertente!!

COSA VEDERE A MALACCA: LA MOSCHEA SUL MARE

Lasciamo per ultima la moschea Masjid Selat Melaka, costruita sull’isolotto artificiale Pulau Melaka di fronte alla città. La moschea è davvero stupenda e al tramonto le vetrate si colorano di una luce molto suggestiva. Le onde del mare fanno da contorno a questo spettacolo ma, c’è un enorme MA.  Il resto dell’isolotto è un cantiere a cielo aperto. Palazzi alti ovunque, molti completamente vuoti e lasciati al degrado. Nonostante questo, la moschea resta comunque un luogo che ci ha colpito molto e consigliamo di visitarla se ci si trova a Malacca.

QUI ALTRI POST SULLA NOSTRA AVVENTURA IN MALESIA

Share it!

Cosa vedere nella stupenda Malacca (Melaka) – Video ultima modifica: 2018-02-04T12:23:52+00:00 da Angy&Paolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *