Guida alla scoperta di un simbolo: il 7-Eleven in Thailandia

7-ELEVEN IN THAILANDIA
Clicca sull’immagine per vedere il video!

Per chi va in Thailandia il 7-Eleven (7-11) è una certezza.
Un’ancora di salvezza dal caldo, dalla fame e dalla disidratazione.
Lo so, sembra esagerato parlare così di un supermercato!
Ma dopo più di 6 mesi nel sud est asiatico (ma anche dopo 10 giorni) il 7-Eleven può sembrare un miraggio…
SCOPRI QUI DOVE SIAMO ORA
In questo post leggero e ironico, spieghiamo cosa ci abbiamo trovato!

IL 7-ELEVEN IN THAILANDIA COSA E’ E COSA COMPRARCI

Per chi ancora non è stato in Thailandia sembrerà assurdo leggere un post dedicato a una catena di supermercati.
Per salvare un pochino la nostra credibilità da viaggiatori, ci sembra giusto fare una premessa.
Sappiamo che si tratta di una multinazionale enorme (al pari di McDonald per intenderci) quindi il nostro non è un tentativo di beatificare un’azienda né tanto meno fare un post marchetta.

(A questo proposito, lanciamo un messaggio: se qualcuno della dirigenza vuole contattarci per sponsorizzarci in cambio di questo post, sappia che siamo aperti ad ogni possibilità! ‘Sti 10€ di budget al giorno da qualche parte dobbiamo pure tirarli fuori!)

A parte gli scherzi, abbiamo deciso di scrivere questo post e di realizzare anche un video, perchè dopo essere stati in Thailandia, molti come noi si saranno affezionati al 7-Eleven.
Forse è assurdo pensarlo, ma anche questo è uno dei simboli del Paese e sicuramente un ricordo quando si torna a casa.

IL 7-ELEVEN IN THAILANDIA E IL DONO DELL’UBIQUITÀ

Il 7-Eleven ha questo dono! Ci sono talmente tanti punti vendita da trovarne uno ogni 200 metri!
Non è per dire, è proprio così!
Il vantaggio è che non c’è bisogno di cercarli perché saranno loro a trovare te.
Lo svantaggio è che non si può dire “Ci troviamo alle 15 davanti al 7-eleven!” non può funzionare… nessuno capirebbe a quale ci si riferisce.

IL 7-ELEVEN IN THAILANDIA: UN’OASI DI FRESCHEZZA

In Thailandia fa caldo, spesso anche troppo!
E per chi non è abituato a temperature così alte, ma soprattutto umide, può diventare complicato visitare in tranquillità una città come ad esempio Bangkok.
  SCOPRI QUI TUTTI I CONSIGLI PER VISITARE BANGKOK SENZA STRESS
Ma ecco che dietro l’angolo sbuca l’insegna a strisce rosso, verde e arancione.
Basta entrare per sentirsi già più freschi e stare meglio.
L’escursione termica tra esterno e interno può essere molto alta. Quindi, se è vero che il freddo ringiovanisce, è anche vero che non sempre può far bene alla pancia! Meglio coprirsi o mettere in conto di comprare dei fermenti lattici che, guarda caso, il 7-Eleven vende!!
P.S.: Il 7-Eleven è aperto 7 giorni su 7, 24 ore su 24 quindi la freschezza è assicurata ad ogni ora del giorno!

IL 7-ELEVEN IN THAILANDIA PER SENTIRSI A CASA

Tre cose possono mancare quando ci si trova in Asia da giorni: la colazione dolce, il pane e la pizza!
Per il primo, i biscotti e i dolci (stile brioches) risolvono perfettamente. E insieme al caffè freddo sono perfetti per iniziare con grinta la giornata.
Per il pane, se ci si accontenta di quello a fette o dei toast che ti scaldano al momento in cassa, allora il 7-Eleven è il posto giusto!
Per la pizza… no, non c’è soluzione nemmeno al 7-Eleven!

IL 7-ELEVEN IN THAILANDIA PER PER SCOPRIRE NUOVI SAPORI

Se, come noi, quando viaggi ami assaggiare sapori nuovi e conoscere cibi e usanze locali, IL 7-Eleven può essere un buon punto di partenza o di arrivo (dipende dai punti di vista!).
A costi bassissimi si possono infatti trovare cibi davvero originali.
Tra questi non possiamo non citare:
– I wafer al formaggio;
– Le bibite alla gelatina;
– Toast con salsiccia;
– Patatine gusto seppia e sushi;
– Pizzette al granchio;
– Olio di tigre per massaggi;
– Maschere per il viso ad ogni gusto immaginabile;
– Tè al crisantemo!

Evviva il 7-Eleven!

  SCOPRI QUI ALTRE CURIOSITÀ’ SULLA THAILANDIA

Share it!

Guida alla scoperta di un simbolo: il 7-Eleven in Thailandia ultima modifica: 2018-08-02T17:30:19+00:00 da Angy&Paolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *