Nepal quando andare?

Il Nepal può essere visitato durante tutto l’anno, o quasi.
Non esiste un “periodo migliore” in generale, o meglio esiste ma dipende dal motivo per cui si decide di recarsi nel Paese.
I trekking è meglio farli in certi mesi, per visitare le città e godersi la vista sui monti si può approfittare dei mesi più freddi, ecc…
In questo articolo passeremo in rassegna i mesi migliori a seconda dell’attività principale che si desidera svolgere. Ci abbiamo aggiunto anche alcuni consigli pratici come che vestiti portare.

nepal quando andare

Non partire senza la guida Lonely Planet per il Nepal

Metti in valigia l’adattatore universale da viaggio

Come è il clima in Nepal?

Non è semplice definire il clima del Nepal perché varia molto a seconda della regione.
L’area pianeggiante del Terai, quella più a sud, è caratterizzata da un clima tropicale con temperature che arrivano anche a 45 gradi nei mesi estivi.
Le regioni centrali, quelle della Valle di Kathmandu, godono di un clima fresco e mite durante tutto l’anno.
Le regioni del nord, dove si trovano le vette più alte del mondo, sono invece caratterizzate da un clima artico con inverni molto molto freddi.
Per questo è molto importante scegliere il periodo migliore a seconda della zona che si intende visitare e dell’attività che si vuole fare. Entriamo ora nel dettaglio, andando ad analizzare i periodi migliori a seconda che ci si rechi in Nepal per:

  • Fare trekking tra i monti dell’Himalaya;
  • Godersi la vista delle cime più alte del mondo;
  • Visitare le città patrimonio dell’UNESCO e non solo;
  • Fare un safari nella foresta.

Potrebbe interessarti anche:
I migliori libri che raccontano del Nepal

Prelevare in Nepal: meglio usare le carte o i contanti?

Cucina nepalese: tutti i piatti da non perdere

Nepal quando andare per fare trekking

Tra i motivi principali per cui si decide di organizzare un viaggio in Nepal c’è sicuramente la possibilità di fare un trekking tra i monti dell’Himalaya. I circuiti più gettonati sono quelli dell’Annapurna e dell’Everest Base Camp. E’ importante scegliere la stagione giusta per godersi al massimo i paesaggi e non rischiare pericoli sui sentieri.

I mesi migliori per fare trekking sono:

  • Da Settembre a Novembre: Il clima è ideale, non troppo freddo e non troppo caldo. I monsoni sono terminati e hanno pulito l’aria, quindi la vista è più chiara. L’unico lato negativo è che questa è la stagione con la maggiore affluenza turistica ed è possibile incontrare molte (forse troppe) persone lungo i sentieri.
  • Da Febbraio ad Aprile: i primi giorni di febbraio possono essere un po’ freddi e quelli finali di aprile un po’ caldi, ma il vantaggio è che si trova un po’ meno gente sui sentieri. Le piante sono fiorite e quest aggiunge magia allo spettacolo.

Come vestirsi:

Quando si prevede di fare un trekking a certe altitudini, è importante avere con sé dell’abbigliamento caldo come guanti, calzini spessi e scarpe adatte anche per la neve. Essenziali sono sicuramente una giacca antivento e che protegga dalla pioggia, pantaloni caldi ma che pesano poco e top lunghi e a mani corte. L’abbigliamento “a cipolla” vince sempre.

Nepal quando andare per godersi la vista sulle montagne (senza scalarle)

Se si è appassionati di montagne, ma non si è amanti di trekking o scalate troppo impegnative, si può comunque scegliere di vistare il Nepal e limitarsi ad osservare quelle cime maestose da dei punti panoramici come quello di Sarangkot, vicino Pokhara, oppure a Nagarkot e Dhulikhel.
In questo caso i mesi migliori sono quelli che vanno da Settembre a Novembre. Il cielo è limpido durante questa stagione perché i monsoni hanno ripulito l’aria dalla polvere e dalla calura dei mesi precedenti.
Durante tutti gli altri mesi dell’anno la fortuna è l’unico fattore che può incidere o meno sulla vista dei famosi picchi. Basta un po’ di foschia per cancellare qualunque panorama…

Nepal quando andare per visitare città e siti di interesse

Il Nepal è ricchissimo di città e siti patrimonio dell’UNESCO che vale la pena visitare durante un viaggio nel Paese. Per questa attività, potenzialmente tutte le stagioni possono andare bene.
Forse l’unica eccezione è nei mesi di Giugno-Agosto quando il Paese viene colpito dalle piogge dei monsoni.
Ecco cosa aspettarsi negli altri mesi:

  • Da Settembre a Novembre: è la stagione di punta quindi è più complicato trovare alloggi liberi e a prezzi accettabili. Il clima è fresco e l’ideale per visitare le città.
  • Da Dicembre a Gennaio: sono i mesi più freddi e le temperature possono scendere molto. E’ importante tenerlo a mente perché molti hotel e guesthouse del Nepal non hanno riscaldamento. I prezzi sono più bassi rispetto ad altri periodi dell’anno e anche l’affluenza è più contenuta.
  • Da Febbraio a Maggio: è sicuramente uno dei periodi migliori per visitare le città del Nepal. Le temperature tra febbraio e maggio variano davvero molto. Il nostro consiglio è di cercare di non andare oltre il mese di aprile per visitare le città del sud perchè poi il clima potrebbe essere davvero troppo caldo.

Nepal quando andare per fare safari nella foresta

In pochi scelgono di visitare il Nepal per fare safari, ma anche questa è una delle attività che è possibile fare in questo Paese. Scegliere il periodo migliore per fare safari è importante perché in alcuni mesi dell’anno certi animali possono essere molto difficili da vedere. I mesi migliori per questa attività sono:

  • Da Settembre a Novembre: sono i mesi migliori per avvistare elefanti e rinoceronti, ma non per incontrare lo sguardo delle tigri. Le strade sono in ottime condizioni.
  • Da Febbraio ad Aprile: è sicuramente il periodo migliore per avvistare le tigri, insieme ad elefanti e altri animali selvatici.

Visitare il Nepal negli altri mesi: Giugno, Luglio, Agosto

Dall’elenco sopra, è facile intuire come i mesi da Giugno ad Agosto siano i peggiori per visitare il Nepal.
Il Paese è, infatti, interessato da piogge monsoniche e le temperature sono spesso molto alte. A questo va aggiunto che la condizione delle strade nepalesi è davvero pessima e a causa delle piogge si aggrava ulteriormente. La polvere delle strade sterrate, lascia il posto al fango e molto zone del Paese diventano inaccessibili.
L’unico vantaggio nel viaggiare in questo periodo è che i prezzi sono molto più bassi rispetto alle altre stagioni.
Se si decide di visitare il Nepal in questi mesi, consigliamo di concentrarsi sulle principali città patrimonio dell’Unesco, perdersi nei centri storici e assaggiare la cucina locale.

Share it!

 

beyond the trip ebookCiao, siamo Angela e Paolo e a gennaio 2018 siamo partiti per un viaggio a tempo indeterminato. Da allora giriamo il mondo con un budget di 10€ al giorno.

SCOPRI TUTTO NEL NOSTRO LIBRO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *