Corea del Sud: curiosità

La Corea del Sud nasconde curiosità e stranezze che non hanno rivali. Di questo Paese non si conosce molto, forse perché offuscato dal vicino e ingombrante Giappone. In realtà, la cultura coreana è molto particolare e complessa, forse troppo per essere raccontata in un singolo articolo. Per questo abbiamo deciso di focalizzarci sulle 10 cose più strane a cui abbiamo assistito in questo Paese. Per alcune non abbiamo ancora trovato una spiegazione logica!

Non partire senza la migliore guida Lonely Planet della Corea

Porta con te l’indispensabile adattatore universale per le prese di corrente

corea del sud curiosità

COREA DEL SUD CURIOSITÀ: 10 COSE ASSURDE

1- Sono tutti più vecchi

In Corea siamo tutti più vecchi di almeno un anno. Ecco, leggendo questa frase, uno potrebbe già pensare di annullare un eventuale viaggio nel Paese. Chi vuole invecchiare di 1 o 2 anni solo con un volo aereo? In realtà, il problema è che per i coreani, quando un bambino nasce ha già un anno. Cominciano a contare da 1 e non da zero come noi. E a peggiorare la situazione c’è il fatto che a Gennaio scatta automaticamente l’anno successivo, indipendentemente dal proprio mese di nascita. Quindi mai dire la propria età a un coreano, penserà che sembrate più vecchi di quello dite!

2- La mania per la bellezza

Pelle liscissima e bianca, talmente chiara da sembrare quasi argentata.
Sopracciglia dritte che non tracciano nessun arco, spesso disegnate.
E quel look da ragazza innocente e “bambolina”.
Sono questi gli standard coreani di bellezza e per ottenerli uomini e donne sono disposti a fare quasi di tutto. Non parliamo solo di creme, maschere facciali, prodotti per il corpo e make up, ma anche della chirurgia estetica. Seul è stata infatti nominata la capitale mondiale della chirurgia plastica e si calcola che almeno una donna su 3, sotto i 29 anni, sia ricorsa ad almeno un intervento.
Molte sono le ragazze che si fanno regalare un intervento per un compleanno o per aver superato dei traguardi scolastici.
Tra i ritocchi più richiesti ci sarebbero le operazioni alle palpebre, per far sembrare gli occhi più grandi, e la “levigazione” della mascella per rendere il viso più appuntito.

Potrebbe interessarti anche:
Taiwan curiosità: le 15 cose più strane che abbiamo scoperto
Corea del Sud – Visto: tutte le informazioni

3 – Tutti nudi nelle spa ma al mare vestiti

Collegato al punto precedente c’è sicuramente la frequentazione delle spa. Si inizia fin da piccoli, il tempo di compiere 5 anni, e i bambini si ritrovano a passare i weekend nei jijimbang, le spa coreane, per fare scrub, massaggi e bagni caldi insieme al resto della famiglia. Si tratta di bagni pubblici con piscine di acqua calda e fredda, saune, aree massaggi e zone dedicate ai trattamenti di bellezza fai da te. L’unica regola da seguire è che nei jijimbang si sta completamente nudi!
L’esatto opposto di quello che avviene quando ci si trova invece in spiaggia. I coreani hanno una vera avversione per il sole.E quindi vai con le creme protezione altissima, i cappelli, le visiere enormi, le mute da sub invece dei bikini. Stare in spiaggia diventa una vera sfida alla ricerca dell’ombra perduta, tra ombrelloni, ombrellini, o addirittura tende da campeggio da piantare sulla sabbia, sia mai che qualche raggio passi attraverso i venti strati di protezione solare.

Scopri di più sulla guida per “VIAGGIARE LOW COST CON 10€ AL GIORNO: LA NOSTRA ESPERIENZA DI UN ANNO IN ASIA” (leggi qui l’estratto)

4 – Le “buone maniere” coreane

Visti da fuori i coreani sembrano tutti gentili, carini e sorridenti, . In realtà ci sono situazioni in cui tutto cambia e le buone maniere vengono decisamente messe da parte. Sui mezzi pubblici, ad esempio, la gente si spinge e si prende a gomitate in modo anche violento per farsi spazio. Altra cosa, mai aspettarsi che un coreano vi tenga la porta mentre state per arrivare. Anche se vi avrà visto e voi sarete a pochi secondi di distanza, la lascerà andare rischiando che vi arrivi direttamente sul naso. E provate a starnutire in pubblico, nessuno vi dirà “salute” o qualcosa di simile. In compenso, però potrete digerire rumorosamente o risucchiare una zuppa facendo il rumore di un aspirapolvere e nessuno vi noterà, anzi!

5 – Le vecchiette poco gentili

La Corea del Sud è un Paese molto sicuro. I pericoli sono davvero pochissimi ma ce n’è uno in particolare che si nasconde bene e a cui bisogna prestare particolare attenzione. Si tratta delle ajumma, le vecchiette coreane. Le si riconosce dalla capigliatura cotonata e dalle visiere lunghissime e appuntite. All’apparenza delle normalissime e a tratti carine vecchiette, in realtà le ajumma possono diventare spietate, soprattutto il giorno delle offerte al supermercato. Non si fanno alcun tipo di problema a prendere a spintoni e gomitate chiunque si trovi sul loro percorso verso il bancone del kimchi (cavolo fermentato piccante) scontato del 20%.

6 – I cibi assurdi

La cucina coreana è molto meno conosciuta di altre cucine asiatiche, come quella giapponese o quella thailandese per citarne due. I piatti più facili da trovare sono sicuramente i tteokbokki, degli gnocchi di riso giganti serviti con una salsa rossa piccante.
Poi ci sono i piatti a base di noodles freddi, o il riso con alghe e verdure. Per non parlare dei ravioli cotti al vapore oppure i barbecue fai da te e il gimbap, una specie di rotolo di riso e alghe ripieno di verdure. Ad accompagnare il tutto, l’onnipresente kimchi, il cavolo fermentato piccante.

Leggi qui tutti i segreti del cibo coreano

Ci sono però dei piatti della cucina coreana che richiedono una certa dose di coraggio per essere assaggiati. Ecco i 5 più bizzarri secondo noi:

  • La pelle di maiale: preparata con una salsina rossastra e presentata come montagne di rotolini, la pelle di maiale è uno snack venduto nei mercati coreani.
  • La salsiccia di sangue di maiale: simile al nostro sanguinaccio, con la differenza che contiene anche dei finissimi noodles. Si chiama Sundae, esattamente come il gelato del Mc.
  • Il polpo vivo: quando si ordina il polpo, lo chef coreano lo pesca dalla vasca, si avvicina al tavolo e come prima cosa taglia i tentacoli.
    Quelle striscioline che continuano a muoversi per vario tempo, sono parte della cena. Vanno mangiate ancora “vive” e intinte in una salsa di olio di sesamo per evitare che si attacchino al palato o provochino il soffocamento.
  • Le crisalidi dei bachi da seta: vermoni fritti che vengono venduti ai mercati e sono un altro popolare snack.
  • Il pesce pene (spoon worm):si tratta di giganteschi vermoni rosa che per la forma ricordano appunto… Orribile è assistere alla loro preparazione. Viene tagliata un’estremità e il pesce rilascia un disgustoso liquido nero. Viene poi schiacciato per bene, tagliato a striscioline, lavato e servito crudo.
corea del sud curiosità spoon worm pesce pene

7- Pollo e pizza con i guanti

Sempre per restare in tema cibo, un’altra stranezza coreana che ci ha fato decisamente rabbrividire è stato vedere i coreani mangiare non solo il pollo fritto, ma anche la pizza indossando dei guanti di plastica usa e getta. In Corea il claim “se non ti lecchi le dita, godi solo a metà” non funziona proprio… preferiscono indossare i guanti!

8 – E’ tutta tenerezza

Orsetti giganteschi nei negozi, cerchietti con i canarini, coppiette vestite abbinate e con gli stessi colori… sono solo alcuni aspetti della mania per tutto ciò che è cute in Corea. E la massima espressione di questa tenerezza sono le boyband. I più famosi esponenti del momento sono i BTS, dei giovani ragazzi dal viso angelico, con un filo di trucco e i capelli a caschetto perfetti! Altro che bad boys, in Corea le ragazze vanno pazze per i bravi ragazzi ovviamente perfettamente curati nell’aspetto!

9 – I cani e i passeggini

Probabilmente collegato al punto precedente , ma non ne siamo completamente sicuri, c’è la tendenza dei coreani a non far camminare i cani. Li portano “a passeggio” nei passeggini e ci è capitato anche di vedere le povere bestiole sedute in macchinine telecomandate… Per un attimo abbiamo avuto la tentazione di chiamare la protezione animali!

10 – La K- Corea

Chiudiamo questo bizzarro elenco delle curiosità coreane con una serie di parole che vengono usate per indicare degli aspetti completamente coreani. Un esempio è la K-Beauty di cui abbiamo parlato nel punto 2. Poi c’è il K-Pop delle boyband dal viso angelico, il K-Drama con gli attori più famosi della Corea, poi ci sono ile K-Star, il K-Style e chi più K ha più le metta.

Ma ora, ecco il video con le cose più assurde che abbiamo sperimentato in Corea del Sud.

CLICCA QUI PER ALTRI POST SULLA COREA DEL SUD

Share it!

 

beyond the trip ebookCiao, siamo Angela e Paolo e a gennaio 2018 siamo partiti per un viaggio a tempo indeterminato. Da allora giriamo il mondo con un budget di 10€ al giorno.

SCOPRI TUTTO NEL NOSTRO LIBRO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *