San Francisco in due giorni

San Francisco è una delle città più belle che abbiamo visto nel nostro Viaggio a Tempo Indeterminato (SCOPRI QUI TUTTE LE TAPPE). Due giorni sono forse pochi, ma a volte sono gòi unici che si hanno a disposizione. Per questo abbiamo pensato a un itinerario che permetta di vedere i quartieri principali della città in 48 ore. Prima di continuare a leggere però, è importante una precisazione. San Francisco non è grandissima ma se si vuole vedere tanto (tutto sarebbe impossibile) è impossibile è fondamentale mettersi in testa che si dovrà camminare TANTISSIMOOOO spesso in salita! Perché una delle caratteristiche di San Francisco sono proprio le sue strade tutte un saliscendi continuo. Ecco cosa non perdere in due giorni a San Francisco.

Non partire senza la guida Lonely Planet per San Francisco (con mappa)

Metti in valigia l’adattatore universale per le prese di corrente.

San Francisco in due giorni: come organizzarsi

Quando si ha poco tempo a disposizione per visitare una città, l’organizzazione è fondamentale. Avere un’idea dell’itinerario è sicuramente utile e portare con sé una mappa può davvero fare la differenza. Ma ci sono anche altri aspetti da considerare che sono più specifici per San Francisco. Ecco alcuni suggerimenti:

  • A San Francisco fa freddo in ogni momento dell’anno. Sì, suona strano ma è proprio così! Quindi il primo fondamentale consiglio è di vestirsi a strati e di portare con sè una giacca per la pioggia ripiegabile.
  • Bere è fondamentale quando si cammina tanto e si suda tanto. perché è vero che fa freddo ma tutte le salite di San Francisco possono far sudare quelle famose sette camicie. Consigliamo di portare con sé una bottiglia in acciaio riutilizzabile termica da riempire con l’acqua del rubinetto che negli USA si può tranquillamente bere.
  • Indossare scarpe comode, comodissime, per camminare!
  • Se si è troppi stanchi, si può pensare di prendere un autobus per proseguire il giro. I bus sono molto frequenti e coprono le varie aree della città. Costano 3$ a corsa e il biglietto si fa direttamente a bordo del bus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:
Sbarchiamo a San Francisco ed è giro del mondo – diario di viaggio

SCOPRI QUI LE MIGLIORI CARTE DI CREDITO PER VIAGGIARE

San Francisco in due giorni: GIORNO 1

Ecco le tappe per il giorno 1 alla scoperta di San Francisco. Si comincia dal mattino presto. Noi abbiamo iniziato da China Town perché il nostro ostello, il Music City Hotel, si trovava in quella zona.

  • CHINA TOWN: camminare tra le lanterne rosse, i murales e i negozi che vendono statue di dragoni e souvenir molto economici è di certo un buon modo per sentirsi in Asia anche quando non lo si è!
  • COLUMBUS STREET: camminando pochi km da China Town si raggiunge Columbus street, l’unica via diagonale della città. E’ anche il quartieri e di Little Italy con la bandiera tricolore stampata sui pali della luce e i ristoranti con piatti italiani o sarebbe meglio dire italo-americani (sì, ci sono gli spaghetti Alfredo!)
  • LOMBARD STREET: percorrendo tutta Columbus Street ci si ritrova a incrociare una famosissima via Lombard Street. Si tratta di una via con una pendenza altissima che le macchine percorrono facendo dei tornati. Una foto da sotto rende perfettamente l’idea. E per i più temerari si può anche decidere di arrivare fino in cima usando le scale.
  • FISHERMAN’S WHARF continuando a camminare fino alla fine di Columbus Street si raggiunge la parte che si affaccia sul mare chiamata appunto Fisherman’s Wharf. Tanti negozi e ristornati e un piccolo porticciolo. Dato che sarà quasi ora di pranzo, questo è il luogo ideale per assaggiare la specialità di San Francisco. La zuppa a base di pesce chiamata Clam Chowder.
san francisco in due giorni
  • PIER 39: Continuando a camminare si raggiunge il famoso Pier39. E’ difficile perderselo, sia per le bancarelle di cibo che attirano l’attenzione, sia per il “canto” delle decine e decine di leoni marini che riposano al porto. E poi da qui c’è una delle viste più belle sulla famosa prigione di Alcatraz.
  • A questo punto ci si può fare un giro sul famoso tram di San Francisco, oppure continuare a camminare seguendo il mare e raggiungere Cressy Fields per una vista unica sul Golden Gate Bridge… ovviamente nuvole permettendo.
  • Riposarsi! Come prima giornata questa è già piuttosto intensa. E la seconda non sarà da meno, quindi meglio riposarsi e caricare le batterie per il secondo giorno.

San Francisco in due giorni: GIORNO 2

Il secondo giorno è dedicato a esplorare alcuni dei quartieri più famosi e colorati di San Francisco. Ecco l’itinerario che consigliamo:

  • ALAMO SQUARE e LE PAINTED LADIES: uno dei quartieri più eleganti di San Francisco caratterizzato da casette colorate. Sì, proprio come quelle dei film. Salire sulla collina del parco permette di godersi una vista mozzafiato sulla città.
san francisco in due giorni
  • HAIGHT-ASBURY: percorrendo il parco chiamato the Panhandle, si raggiunge il quartiere hippy di Haight- Asbury. Negozi bizzarri di parrucche e costumi, profumo di “liberalizzazione” nell’aria e ristoranti e caffetterie colorano questo quartiere dove si respirano anni ’70 e non solo!
  • CASTRO: gambe in spalla e qualche salita dopo, si raggiunge il quartiere gay di Castro. Colore, musica ed eccentricità sono le parole chiave qui.
  • MISSION e UNION: Due quartieri davvero diversi uno dall’altro. Il primo, costruito intorno a un’enorme chiesa, il secondo molto più “spagnoleggiante”. E’ proprio a Union che abbiamo trovato i prezzi più bassi per mangiare e acquistare frutta. Per una cena a base di tacos consigliamo la Taqueria Pancho Villa. Se invece hai voglia di frutta e verdura a prezzi bassissimi, fai un salto al Mi Tierra Market.

Questo è il nostro personale itinerario per vedere San Francisco in due giorni. Ovviamente ci sono cose che rimangono escluse da questa lista ma se si ha poco tempo a disposizione, seguendo l’itinerario sopra si riesce a farsi un’idea di quanto sia bella questa città.

Se si ha più tempo…

Se si ha qualche giorno in più, il nostro consiglio è di fare un tour alla famosa prigione di Alcatraz. Attenzione: una sola compagnia copre la tratta in barca ed è necessario acquistare i biglietti in anticipo perché i posti sono limitati. Questo è il sito web per maggiori info: https://www.alcatrazcruises.com/it/

Share it!

 

beyond the trip ebookCiao, siamo Angela e Paolo e a gennaio 2018 siamo partiti per un viaggio a tempo indeterminato. Da allora giriamo il mondo con un budget di 10€ al giorno.

SCOPRI TUTTO NEL NOSTRO LIBRO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *