Tempio d’oro (India) – Amritsar: tutte le informazioni

Il tempio d’oro o Golden Temple è sicuramente un luogo incredibile da visitare quando ci si trova in India.
Situato ad Amritsar, nello stato del Punjab, attira ogni giornoo migliaia di fedeli e visitatori.
Per non arrivare impreparati, in questo articolo, abbiamo raccolto una serie di consigli utili, errori da evitare e piccoli suggerimenti per vivere al meglio un’esperienza in questo luogo magico.
tempio d'oro india

Scopri uno zaino adatto ad affrontare un viaggio in India

Immergiti nell’atmosfera indiana con il romanzo Shantaram

Metti in valigia l’adattatore universale da viaggio

TEMPIO D’ORO (INDIA): COSA E’

Il Golden Temple o Tempio d’Oro, è il più importante luogo di pellegrinaggio per la religione Sikh, qui i fedeli si recano almeno una volta nella vita.
Il nome reale del tempio, non è Tempio d’Oro, bensì Harmandir Sahib che significa letteralmente “tempio di dio”.
Posto su un lago artificiale chiamato Sarovar, la sua costruzione è iniziata nel 1508.
Il tempio è stato più volte distrutto e ricostruito nel corso delle guerre che hanno interessato questo stato dell’India.
Gli elementi dorati e le decorazioni in marmo presenti nel tempio risalirebbero al 1800.
Per maggiori informazioni sulla storia del tempio e sulla costruzione, rimandiamo alla pagina Wikipedia dedicata.

TEMPIO D’ORO (INDIA): LE REGOLE DA SEGUIRE PER ENTRARE

Per accedere al tempio è necessario seguire alcune semplici regole:
– E’ necessario coprirsi la testa, sia per gli uomini che per le donne. All’ingresso vengono fornite gratuitamente delle bandane arancioni che servono proprio a questo scopo.
– Nell’area del tempio si accede a piedi nudi, non sono ammessi nemmeno i calzini. Sono presenti alle varie entrate dei punti dove lasciare in custodia le scarpe. All’ingresso è presente una piccola vasca in cui è obbligatorio passare e lavarsi i piedi… non sempre piacevole, soprattutto quando ci sono 4 gradi!
Non è consentito fare foto nella zona del tempio. Ci sono moltissimi cartelli che dicono che è severamente vietato. Questa è la teoria, perché poi nella pratica tutti fanno foto, video, selfie e addirittura dirette Facebook o Instagram.
– Nell’area del tempio è vietato fumare, consumare alcolici e carne animale.
– E’ un luogo sacro, quindi è sempre importante portare rispetto, evitare urla, schiamazzi o altri comportamenti decisamente fuori luogo. Si raccomanda anche un abbigliamento consono a un luogo di culto.

Potrebbe interessarti anche:
Quanto costa organizzare un viaggio in India?
Prelevare in India: meglio le carte o i contanti?

TEMPIO D’ORO (INDIA): COME RAGGIUNGERLO

Il tempio d’oro si trova ad Amritsar, nello stato del Punjab, nel nord ovest dell’India.
La città si trova molto vicino al confine con il Pakistan.
Raggiungere Amritsar è piuttosto semplice perchè la città è dotata di un aeroporto internazionale, una stazione dei treni e una stazione degli autobus.
Per chi viene da Rishikesh, il mezzo più adatto per raggiungere la città è sicuramente il treno.
Lo stesso vale per Delhi.
La stazione dei no distanza circa 3km dal centro, ma esiste una navetta gratuita che porta proprio fino al Golden Temple.
Per chi viene da una città del Rajasthan, raggiungere Amritsar può sembrare un po’ più complicato.
In realtà, come spesso accade in India, c’è una soluzione per tutto… in questo caso addirittura 2.
Si può optare per un autobus turistico, prenotabile in molte agenzie, oppure scegliere di combinare treno+autobus.
La prima opzione è sicuramente più comoda ma anche molto più costosa, soprattutto in alta stagione.
Per chi ha un budget ridotto, un po’ come noi, la seconda opzione è sicuramente preferibile.
Per andare da Bikaner ad Amritsar, ad esempio, è possibile prendere un treno notturno fino a Bathinda e da lì un autobus che in 4 ore porta a destinazione (costo del treno in sleeper class 190RS, costo dell’autobus 205RS).
Una volta arrivati ad Amritsar, la stazione degli autobus dista circa 2km dal Tempio d’oro. Si può decidere di percorrere la strada a piedi oppure prendere un tuk tuk o addirittura un rickshaw a bicicletta.
tempio d'oro india

TEMPIO D’ORO (INDIA): DOVE DORMIRE

Ci sono moltissime guesthouse e hotel nei dintorni del tempio d’oro.
Per farsi un’idea dei prezzi, consigliamo di dare un’occhiata al sito di Booking.com
Il nostro suggerimento, però, è di provare almeno per una notte, l’esperienza di dormire in uno dei dormitori messi a disposizione per i pellegrini.
Ce ne sono vari e sono disposti vicini all’entrata principale al tempio.

Vantaggi:

– Si può dormire gratuitamente per massimo 3 notti di fila.
La camerata è grande e pulita, c’è una doccia calda e si può usufruire dei pulitissimi bagni in comune.
– Vengono forniti degli armadietti in cui riporre oggetti di valore. Non vengono però dati lucchetti.
– Per le donne che viaggiano sole, sono disponibili delle camere solo per donne.
– Ci si trova davvero a 2 passi dal tempio, quindi si possono lasciare le scarpe in camera e uscire direttamente a piedi nudi. La vicinanza è molto comoda soprattutto se si sceglie di assistere alla cerimonia del mattino alle 4:45 oppure a quella della sera alle 22.

Svantaggi:

– Si tratta pur sempre di un dormitorio condiviso quindi la privacy non è contemplata.
– La mattina si viene svegliati molto presto (anche alle 4) quando i ragazzi della reception escono per la cerimonia. Noi in genere ci giravamo dall’altra parte e continuavamo a dormire, ma per chi ha il sonno leggero può essere un problema.
– Per l’assegnazione dei letti, vale la regola del “chi prima arriva, meglio alloggia”. Non si può scegliere in quale letto stare, ne cambiarlo se un altro si dovesse liberare.
– In alta stagione, può essere complicato trovare dei letti liberi. In alternativa, però, sono disponibili anche camere private a pagamento (dalle 300 alle 500 rupie).

TEMPIO D’ORO (INDIA): DOVE MANGIARE

Per i Sikh non devono esistere differenze: uomini e donne, ricchi e poveri, indiani e stranieri devono essere trattati allo stesso modo.
Sulla base di questo principio, nel tempio è allestita una gigantesca mensa gratuita che serve dai 70.000 agli 80.000 pasti al giorno.
E’ un’esperienza che suggeriamo di fare, non solo perché il cibo è delizioso, ma anche perché permette di vivere appieno l’atmosfera del tempio.
Ci si mette in coda e si prende un vassoio d’acciaio. Seguendo le altre persone, si salgono delle scale e si raggiunge una enorme sala.
Ci si siede uno accanto all’altro con le gambe incrociate, disposti in file.
Si appoggia il vassoio per terra e si attende che dei volontari servano il cibo.
Il menù prevede dahl, chapati e un riso dolce bollito nel latte.
Scopri qui tutto sul cibo indiano.
E’ un pasto semplice ma è delizioso, forse perché al sapore della condivisione.
L’unica precauzione da prendere, a nostro avviso, è quella di non bere l’acqua che viene servita, ma giusto per scrupolo.
Per dissetarsi, fuori da una delle entrate del tempio, quella dove si trovano i dormitori per i pellegrini, sono disponibili degli stand che vendono Coca Cola e Pepsi in bottiglie di vetro a sole 5 rupie!!

TEMPIO D’ORO (INDIA): QUANDO VISITARLO

Il Tempio D’oro di Amritsar è aperto durante tutto l’anno, dalle 3:00 alle 22:00.
I mesi migliori per visitare il tempio sono quelli che vanno da Novembre a Marzo.
Si deve tenere però conto del fatto che le temperature possono essere anche molto basse in questo periodo.
Anche Aprile è un buon mese perché le giornate iniziano ad essere un po’ più calde.

Per altre informazioni sull’India, clicca QUI

Share it!

 

beyond the trip ebookCiao, siamo Angela e Paolo e a gennaio 2018 siamo partiti per un viaggio a tempo indeterminato. Da allora giriamo il mondo con un budget di 10€ al giorno.

SCOPRI TUTTO NEL NOSTRO LIBRO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *