Scheda SIM in Thailandia: quale comprare?

Una delle prime cose che molti fanno appena arrivano in Thailandia è acquistare una scheda SIM thailandese che consenta di avere sempre a disposizione una connessione internet.
I vantaggi sono tanti, perché se è vero che il Wi-Fi è diffuso praticamente ovunque, è anche vero che spesso di Google non si può fare a meno.
Internet sul cellulare può rendere la vita e il viaggio molto più semplice.
Ma come scegliere la scheda SIM giusta?
In questo post tutte le informazioni sull’operatore migliore e su dove e come comprare una sim in Thailandia!
Tutti i dettagli in questo articolo vengono aggiornati regolarmente.(ultimo aggiornamento 2019)

Non partire senza la guida Lonely Planet della Thailandia!
E non dimenticare l’adattatore per le prese di corrente!
Ricorda di mettere in valigia anche lo spray antizanzare più efficace!

scheda sim in thailandia

SCHEDA SIM IN THAILANDIA:PERCHÉ SERVE

Come anticipato in Thailandia è molto semplice trovare una connessione Wi-Fi.
Praticamente tutti gli alloggi, anche i più economici, forniscono una connessione.
Lo stesso vale per i ristoranti e i bar.
Insomma, rimanere connessi quando ci si trova in Thailandia non è complicato, soprattutto se si rimane nel circuito turistico.
Viene allora da chiedersi se valga la pena o meno acquistare una scheda SIM.
Molto dipende dal tipo di viaggio che si vuole fare, ma in linea generale una scheda SIM può essere molto utile quando si vuole ad esempio, prenotare una macchina tramite Uber, il car sharing che funziona egregiamente in Thailandia.
Un altro esempio molto comune di situazione in cui la scheda SIM internet può essere indispensabile è per consultare le mappe di Google.

POSSO USARE LA MIA SIM ITALIANA INVECE DI ACQUISTARNE UNA THAILANDESE?

La scheda SIM italiana funziona perfettamente anche in Thailandia.
Il motivo per cui è sconsigliato l’utilizzo è il costo del roaming.
Mentre in Europa è possibile navigare e chiamare alle stesse tariffe applicate in Italia, lo stesso non succede nei Paesi extra europei.
I costi per chiamare, mandare SMS o navigare possono essere anche molto alti.
Scoprirli in anticipo però è semplice.
Una volta arrivati in Thailandia, l’operatore invia automaticamente un SMS in cui indica le tariffe applicate nel Paese.
Attenzione: è importante deselezionare la voce “ROAMING” nelle impostazioni del proprio telefono per evitare che una volta accesso in Thailandia, si inizi subito a pagare per la connessione dati!

SCHEDA SIM INTERNET IN THAILANDIA: CONSIGLI UTILI 

Ecco alcuni consigli pratici da tenere presenti quando si arriva in Thailandia e si desidera acquistare una scheda SIM.
– Deselezionare la voce “roaming” nelle impostazioni del proprio telefono se non si desidera usare la scheda SIM italiana.
– Portare con sé la spilletta per aprire lo sportellino del telefono dove è contenuta la SIM.
– È possibile utilizzare Whatsapp con il proprio numero italiano anche se si inserisce nel telefono una scheda sim diversa. Sarà sufficiente selezionare la voce “mantieni numero” che apparirà automaticamente all’apertura di Whatsapp con la nuova SIM.
– In alcuni punti vendita le schede si possono acquistare solo pagando in contanti. È utile, quindi, avere a disposizione moneta locale.

DOVE E COME ACQUISTARE LA SIM CARD IN THAILANDIA:

Acquistare una TOURIST SIM CARD prepagata è piuttosto semplice.
Per l’attivazione della scheda è sempre richiesto il passaporto e la compilazione di un modulo con i propri dati.
3 sono i luoghi in cui è possibile comprare una sim in Thailandia, se si escludono i rivenditori non autorizzati che si trovano per strada.

AEROPORTO

Consigliamo di acquistare una sim in aeroporto solo se è una vera e propria emergenza o se si ha poco tempo a disposizione. Le offerte proposte qui sono infatti molto più costose rispetto alle stesse acquistate fuori dall’aeroporto.

7-ELEVEN E FAMILY MART

7-Eleven e Family Mart sono ovunque e questo è sicuramente un grande vantaggio.
L’aspetto negativo è che i pacchetti internet che propongono sono per durate molto brevi, un giorno o al massimo una settimana.
Se prevedi di stare in Thailandia più a lungo, ti consigliamo di acquistare la sim altrove.
SCOPRI QUI TUTTI I SEGRETI DEL 7-ELEVEN IN THAILANDIA (VIDEO)

NEGOZI DEGLI OPERATORI TELEFONICI

Basta cercare su Google Maps il nome di uno dei 3 principali operatori telefonici (DTAC, True Move o AIS) per trovare il negozio più vicino.
Questo è sicuramente il luogo migliore dove acquistare una SIM in Thailandia. I prezzi, infatti, sono i più bassi e il personale è preparato, parla perfettamente inglese e provvederà alla completa installazione e attivazione della scheda e dell’offerta.
SCOPRI QUI LE OFFERTE PER LE SIM CARD NEGLI ALTRI PAESI DELL’ASIA.

OPERATORI, OFFERTE E COPERTURA:

I tre principali operatori in Thailandia sono TRUE MOVE; AIS e DTAC. Ci sono pro e contro per ciascuno, ma il segnale e la copertura 3G sono molto buoni per tutti.
Quindi se si intende frequentare le zone più turistiche, un operatore vale l’altro e il consiglio è di scegliere quello più economico.
Se, invece, ci si vuole avventurare in zone più remote (ad esempio a nord di Chiang Mai) e si vuole avere a disposizione una connessione 4G, è meglio evitare DTAC.

Solo 3 operatori ma un’infinità di offerte e variabili, tanto che è davvero un’impresa capirle tutte e anche fare un confronto non è facile.
Ecco alcune tariffe giusto per farsi un’idea (aggiornate 2018):
DTAC
www.dtac.co.th
Il costo di DTAC Happy Tourist è di 599 THB e include: Internet illimitato per 15 giorni, 6GB alla massima velocità, 100 thb di credito per le chiamate.
Comprando una sim DTAC e ricaricandola si possono attivare questi pacchetti:
30 giorni – 4.5 GB – 430 THB
30 giorni – 9.0 GB – 750 THB

TRUE MOVE
truemoveh.truecorp.co.th
La sim prepagata True move (49 THB) è perfetta per chi usa solo le app. Si possono, infatti usare 14 applicazioni per 30 giorni gratis (app incluse: Instagram, Facebook, Snapchat, Line, Twitter, Facebook Messenger, Viber, Skype, Pinterest)
Il costo di Internet poi varia dai 100 THB per 1 GB ai 300 THB per 3 GB.

AIS
www.ais.co.th
Il pacchetto proposto da AIS è molto simile a quello di DTAC.
AIS Traveller SIM ha un costo di 599 THB (excl VAT) e include: Internet illimitato per 15 giorni, 6 GB alla massima velocità, un credito di 100 thb per le chiamate. E fino alla fine del 2018, con una sim AIS si hanno gratis 300 thb da usare per Uber.

SCOPRI QUI ALTRE INFORMAZIONI UTILI PER ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN THAILANDIA

Share it!

 

beyond the trip ebookCiao, siamo Angela e Paolo e a gennaio 2018 siamo partiti per un viaggio a tempo indeterminato. Da allora giriamo il mondo con un budget di 10€ al giorno.

SCOPRI TUTTO NEL NOSTRO LIBRO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *